Ambiente e Territorio Italia

I Vostri messaggi

QUI RACCOGLIAMO LE VOSTRE SEGNALAZIONI SUGLI ABUSI AMBIENTALI!
ACQUARIA INDAGA E RIFERISCE, SE DEL CASO, AGLI INVESTIGATORI DEI SETTORI SPECIFICI.

I VOSTRI MESSAGGI DI OGNI TENORE SONO BENVENUTI, RISPONDREMO APPENA POSSIBILE.

Riempite per favore lo spazio qui sotto e fate click su 'Submit'.

TO ADHERE TO THE REQUEST OF INFORMATION ON THE NOXIOUS ISSUE OF THE NIDOLI ITALINERTI CAVE, VARESE, PLEASE LEAVE YOUR ID NUMBER, MANE AND SURNAME AND CLICK SEND.

We look forward to hearing from you! 

Through THIS PAGE we collect infos on environmental degradation and abuses.
DO help us defend our water, air and territory.
We will investigate serious cases and refer them to the
competent authorities around our Varese and Lombardy areas.

Please fill out the form below and click "Submit." We will get back to you as soon as possible!

Lettera di Elena B.

Buongiorno!

So delle vostre battaglie ambientali, certo toccano cose piu' complesse del problema che vi segnalo.

Molti utenti del Lago di Monate trovano odioso, abusivo il fatto che da ora e per un numero indefinito di anni, che temiamo siano lunghi a venire e da sopportare, ci e' stato negato l'accesso al lago stesso, sempre e tutto l'anno, escluso i periodi in cui il bar concessionario della spiaggia nota e frequentata del nostro paese, resta aperto. L'accesso e' a pagamento e un cancello ben chiuso impedisce a chiunque l'accesso al fronte lago, evidentemente ne' comunale ne' privato, ma per legge demaniale. Tariffe varie permettono di accedere, riscosse direttamente dai gestori del bar.

Ci tolgono, ovunque gli ultimissimi prati. Questa era l'ULTIMA SPIAGGIA. A Monate vi dico, esiste e ci resta di pubblico accesso ad un bene demaniale che per legge dovrebbe essere del tutto accessibile lungo tutta la sponda, per la nostra e vostra balneazione, uno stretto accesso detto 'la spiaggia dei cani', e per noi umani, un altro ridicolo, non pulito accesso di pochi metri, dove nessuno in genere si bagna e da cui, comunque e' impossibile godere di alcuna parte delle sponde, DEL TUTTO RECINTATE E PRIVATE, in barba alle leggi.

Vi ringrazio per l'attenzione,

Elena, Monate con dati personali e contatti.